TIG NOTARO – Boyish Girl Interrupted (2015)

Sottoporre alla vostra pignola attenzione uno show di Mathilde O’Callaghan Notaro, al secolo Tig, è operazione assai rischiosa. Ma non potevano esimerci dal sottotitolare uno degli spettacoli più singolari e bizzarri degli ultimi anni, lo special “Boyish Girl Interrupted” che ha consacrato alla fama la carriera di Tig Notaro, divenuta nel frattempo un vero e proprio “caso”, non tanto per la sua, secondo noi indubbia, qualità artistica, quanto per la clamorosa serie di sfighe colossali che le hanno procurato, suo malgrado, l’attenzione anche da parte della critica e del pubblico più disattenti.

Nata 45 anni fa in Mississippi, Tig Notaro è rimasta a lungo un “comico per comici”, dallo stile originalissimo, ma dalla carriera tutto sommato modesta, partendo dal suo esordio a “Comedy Central Presents” nel 2002, passando per numerose apparizioni in vari Late Show e partecipazioni a serie TV, prima fra tutte il “Sarah Silverman Program”.
Noi, da fini intenditori quali siamo, in tempi non sospetti ce n’eravamo già innamorati vedendola in questa memorabile apparizione da Conan.

La svolta artistica per Tig Notaro giunge però al culmine di un difficilissimo periodo che la vede nel giro di poche settimane affrontare un pericolosissimo batterio intestinale che la riduce in fin di vita, la morte della madre scivolata per casa e, ciliegina sulla torta, la notizia di un cancro al seno.
La sera del 3 agosto 2012 sale sul palco del Largo di Los Angeles e dà vita ad un set memorabile.
Le reazioni alla sua esibizione sono immediate: basta leggere i primi tweet pubblicati da alcuni dei comici presenti alla serata.
Louis C.K. “In 27 anni che faccio il comico, ho visto solo una manciata di autentici capolavori di stand-up, uno l’ha fatto Tig Notaro ieri sera al Largo.”
Bill Burr “Ho appena visto Tig Notaro al Largo. Mi ha fatto sentire come un dilettante a un open-mic, un genio assoluto!”
Il video della serata non esiste, ma comincia a circolare la registrazione audio, che proprio Louis C.K. al termine della serata si precipita ad acquistare per poi pubblicarla nel CD da lui prodotto intitolato Live (non “dal vivo”, ma imperativo del verbo “vivere”).
Qui ve ne porgiamo un esauriente riassunto.

Tig, ovviamente, non ha modo di godersi l’imprevista norietà, dopo quella che potrebbe essere stata la sua ultima esibizione. Pochi giorni dopo infatti inizia le cure che termineranno con una doppia mastectomia. La malattia appare in remissione è ricomincia le apparizioni. Qui il suo ritorno nell’aprile 2013 da Conan.

Le sue traversie non sono comunque finite e pochi mesi dopo Tig Notaro si concede un nuovo ricovero d’urgenza, questa volta per un’emorragia interna dovuta a una ciste. Ma anche se piove sul bagnato non molla e il 2015 sarà l’anno della consacrazione definitiva: prima Showtime produce “Knock knock, it’s Tig”, che documenta la sua singolare tournée di stand-up a domicilio, quindi il suo nome si diffonde ulteriormente con Netflix che pubblica il documentario “Tig”, dedicato alla sua vicenda umana ed artistica. Infine HBO trasmette il suo primo speciale vero e proprio, questo “Boyish Girl Interrupted” di cui oggi vi proponiamo i sottotitoli.
A dispetto dei rischi che potevano derivare dall’imprevista celebrità, fortunatamente Tig Notaro non ha snaturato il suo stile: chi già ne amava lo stile compassato, surreale, dark e sciocchino al tempo stesso, continuerà ad amarla; chi, ahinoi, la trova insignificante, incomprensibile o inspiegabilmente sopravvalutata, continuerà ad ignorarla bellamente.
Noi speriamo solo di avervi incuriosito e di potervi presto annoverare nel novero dei primi.

DOWNLOAD SOTTOTITOLI

Durata 54:51

Traduzione: Luca Paini

Revisione: Raffaele Marra

Comments (2)
  1. oniram 21 dicembre 2016
    • simone 8 marzo 2017

Rispondi a oniram Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *