THE ONION MOVIE (2008)

The-Onion-Movie
Cari passanti di professione,
voi che avete visto tutto, avete già visto The Onion Movie? Ma soprattutto, conoscete The Onion?
Fondato nel 1988 in versione cartacea da due studenti del Wisconsin, è un periodico di notizie finte oggi divenuto anche uno tra i maggiori siti web satirici del mondo. In America è disponibile anche ai lati delle strade in versione cartacea (ha una tiratura di 200mila copie), ma è anche consultabile gratuitamente sul sito TheOnion.com (c’è una limitazione per gli articoli passati).
Com’è immaginabile, troviamo di tutto, da irrilevanti notizie locali elevate a scoop da prima pagina, a improbabile cronaca interna ed estera, a ridicole notizie di spettacolo e allarmismo senza senso, insomma avete presente Studio Aperto? The Onion è molto di più.
‘Il nuovo fegato lamenta difficoltà a lavorare con Lou Reed’, ‘Ragazzo si chiede quanto a lungo tenere la foto dell’amico morto come foto profilo’, ‘Giocattolo divertente bandito a causa di tre stupidi bambini morti’, ‘Dio risponde alle preghiere di un bambino paralitico. <<No.>> ha detto Dio’, ‘Pitchfork dà un 6.8 alla musica’, ‘Ragazzo gay teme di essere cristiano’, questi alcuni titoli di articoli esemplificativi, senza contare il costante commento all’attualità, come ‘Bush: il nostro incubo di pace e prosperità è finalmente finito’ all’indomani della prima elezione di Bush, o del sofferto numero dedicato all’11 settembre con articoli come ‘La realtà si trasforma in un brutto film di Jerry Bruckheimer’ e ‘Dio furioso rispiega il comandamento Non Uccidere’.
The Onion nel tempo e tra alterne vicende ha sviluppato una cospicua sezione video e nel 2008 esce anche il film, dalla gestazione tormentata, ma divertentissimo. Prodotto tra gli altri da un certo David Zucker, scritto da Todd Hanson e Robert Siegel, con la partecipazione straordinaria di Steven Seagal nei panni di Cockpuncher, il picchiatore di cazzi, è uscito in Italia col titolo News Movie, ma modestamente crediamo che doppiato faccia schifo al cazzo. Se volete potete guardarlo coi nostri sottotitoli.
Angolo stigatsby: alla trama di questo film si è ispirato Maccio Capatonda per la storyline orizzontale della serie Mario.
Traduzione: Adrien Vaindoit
Revisione: Luca Paini
Durata: 1h 20′ 20”
Comments (5)
  1. oniram 12 aprile 2015
  2. chestertoyx 15 aprile 2015
    • Luca Paini 15 aprile 2015
  3. chestertoyx 16 aprile 2015
  4. Gilvian 22 aprile 2015

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *